RENOIR: CASTAGNO IN FIORE

SAN VALENTINO. 10 MOSTRE DA NON PERDERE
6 Febbraio 2019

Pierre-Auguste Renoir – Castagno in fiore. 1881 Olio su tela 71 cm x 89 cm

Serenità è una delle parole più spesso associate all’impressionismo e non è un caso. Qual è infatti il desiderio ultimo di pittori come Renoir, il più godereccio del gruppo, se non di trasportare sulla tela la gioia di vivere cogliendo l’ebbrezza dei sensi all’aria aperta?

In questo dipinto Renoir coglie pienamente questo sentire. Cosa ci vuole mostrare il Maestro se non un angolo di natura rigogliosa in una giornata di sole, che diventa palcoscenico di un sereno momento di vita?

Pierre-Auguste Renoir – Castagno in fiore. 1881 Olio su tela 71 cm x 89 cm

Un paio di ragazzini stanno ai piedi di uno splendido castagno in fiore, li immaginiamo spensierati, assorti nei loro giochi, mentre sul sentiero che costeggia il muretto una donna passeggia con una bambina. Non c’è altro nell’opera  che l’occhio di un grande pittore e la fresca, immediata, sensuale resa del paesaggio attraverso la tecnica impressionista. La pennellata è veloce, rapidissima, insegue l’attimo in una gara contro il tempo per fermare l’incanto di quell’attimo. Il dipinto è realizzato attraverso piccoli tratti di colore che si accumulano nella stesura fino a definire le masse dei rami fioriti e dei cespugli. Notiamo anche la tecnica delle ombre colorate, caratteristica innovativa  della pittura impressionista, che ravviva ogni angolo del quadro costruendo una forte armonia, un intrinseco equilibrio di luce e colore che fanno di un dipinto un gran dipinto, un’opera davvero compiuta e credibile nell’ambito dello stile nel quale si muove l’artista. L’andamento curvilineo del muretto e del sentiero, il flusso dell’acqua in lontananza, aggiungono un senso di brioso e vivace movimento alla composizione.

Abbandonati gli atelier e la copia all’infinito dei classici, i pittori escono all’aperto e cercano la vita palpitante, reale. Un angolo di campagna diventa l’occasione per cogliere un attimo, tanto semplice e naturale, quanto bello e profondo nel senso di compenetrazione profonda con la joie de vivre.

 I quadri di Renoir sono come un soffio. Un soffio di vita che ci raggiunge e ci inebria come il profumo della primavera.​ (Sig1000Quadri)

Comments are closed.